Tom Kirkpatrick
Champion of the Jazz Trumpet
Acclaimed Jazz Performer, Jazz Educator and Coach
Follow Tom on RSS
Follow Tom on Facebook
Tom Fitzpatrick Home Page News BiographyTeachingGalleryAlbumsContact

Biography

Tom attended Bowling Green University, Ohio where he studied music education studies Graduating from Greenon High School, Springfield, Ohio he went on to study trumpet under the guidance of Woody Shaw, Chet Baker, Robert Bowmen, Carmen Caruso, William Adam of Indiana University, Renauld Schlike and Charles Colin, Laurie Frink and John McNeil. He has also studied piano for many years with Professor Robert Wynne of Wittenberg University.

Tom was awarded an honorary degree from the Lizst Academy in Hungary. More recently he has been a popular guest artist, performing in Denmark, Montreal and throughout Italy, visiting and lecturing in Denmark, Hungary, Switzerland, Canada and the US and has given masterclasses throughout Europe, Canada and the US.

He is an acclaimed teacher of jazz techniques.

TK Bio in Italian............................


THOMAS KIRKPATRICK

Thomas Kirkpatrick è nato a Springfield, Ohio (USA) nel 1954 da una famiglia di musicisti. Il suo primo strumento è stato il pianoforte, ma un precoce interesse per il jazz lo ha portato successivamente allo studio della tromba. Thomas si descrive come "essenzialmente autodidatta", anche se ha frequentato la Bowling Green State University e la Julliard School Of Music.

Grazie all’incoraggiamento del grande Chet Baker, Thomas decide di trasferirsi a New York nel 1977 tentando la fortuna nella città più difficile per il jazz. Vince la scommessa ed ora gode di un'ottima reputazione essendo considerato a pieno titolo tra i più importanti musicisti jazz al mondo. 

Il giornalista inglese Mark Gardner negli anni '90 scrive: "La ricerca di uno stile personale è il compito più difficile da affrontare per un musicista di jazz. Lo stile necessita di molti elementi, non ultimi il tono ed il fraseggio. Alcuni musicisti impiegano anni prima di scoprire questi elementi difficili da descrivere, ad altri invece viene naturale. Il trombettista Thomas Kirkpatrick sembra appartenere alla categoria dei "naturali".

Ha un bel suono, una facilità ritmica ed un eccellente controllo del suo strumento.

TOM KIRKPATRICK TRIO - THIS IS ALWAYS

Ha lavorato e suonato con alcuni tra i più grandi jazzisti internazionali tra cui Chet Baker, Harold Mabern, Billy Higgins, Lou Donaldson, Charles Davis, Walter Bishop, Max Roach, George Coleman, Clifford Jordan solo per citarne alcuni.
Dopo molti anni a New York e in tour negli Stati Uniti, Giappone ed Europa, Thomas si trasferisce in Danimarca per insegnare e vivere a Copenhagen per un anno e mezzo. Gli viene poi chiesto di fare un tour nell’Italia del sud ed è proprio allora che si è innamorato di questo Paese. 

Dopo essere stato referenziato da Billy Higgins al manager Aberto Alberti, Thomas inizia a fare molti concerti in Italia ed in Europa. Si trasferisce successivamente a Ferrara dove attualmente vive ed insegna. Thomas è notissimo come insegnante ed è anche un musicista non comune nel panorama del jazz mondiale perché, pur essendo legato al linguaggio del bebop di Charlie Parker, Kenny Dorham e di Dizzie Gillespie, è capace di mostrare il proprio talento anche quando si cimenta con gli standards e con le ballads. Il suo timbro cosi puro e particolare, e la sua grande padronanza del registro medio, lo rendono apprezzabile soprattutto nelle ballads, terreno fertile per chi possiede cuore oltre che cervello.

Il giornalista Danese Kyeld Frandsen ha detto: "... Tom suona l’espressione del bebop classico con chiarezza e con un controllo totale di tutti i registri e delle sfumature della tromba. Ha anche uno stile fuori dal comune pieno di temi musicali e questo fa si che tutti i suoi assoli diventino bellissimi racconti”.